Dopo il successo delle prime due edizioni, tornano i “Dialoghi a Spoleto” di Paola Severini Melograni

Dialoghi a Spoleto

Le Donne governeranno il Mondo, Le Donne finanzieranno il Mondo,

Le Donne studieranno il Mondo,

Le Donne entusiasmeranno il Mondo, Le Donne salveranno il Mondo.

 

 

 

Giosetta Fioroni 

 

ho creato il Festival dei due Mondi di Spoleto per sentirmi utile al mondo, alla società.” Giancarlo Menotti                                           

 

III Edizione

 

 Palazzo Leti – Sansi Spoleto

29 e 30 giugno – 6 – 7- 12  luglio 2019

 

Ritorna, dopo il grande successo della scorsa edizione, tra gli appuntamenti del cartellone ufficiale della 62° edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la Terza Edizione di Dialoghi a Spoleto, organizzati dalla Superangeli 2 srl.

Appuntamenti al femminile per incontrarsi e scoprire quanto hanno in comune tra di loro pur se rappresentano, con i ruoli che ricoprono o le professioni che svolgono, scenari diversi della società.

Dialogare per confrontarsi, dando visibilità e spazio, nell’importante scenografia che il Festival dei Due Mondi di Spoleto da sempre offre, a donne investite da grandi responsabilità per ciò che fanno o ciò che rappresentano.

 

Nelle scorse edizioni la cittadina umbra ha ospitato straordinarie Prime Donne in rappresentanza della cultura, della ricerca scientifica, della politica, della scuola, del volontariato, della comunicazione, dei diritti, dell’agricoltura, dello spettacolo. Ognuna ha raccontato la propria esperienza, non solo per coniugare promozione e valore femminile, ma ponendola a confronto delle nuove sfide che la società richiede. Il mondo dei media ha risposto con una eccezionale produzione di comunicazione. (2017 circa 160 uscite, nel 2018 addirittura 250!)

Il format dei ‘Dialoghi’ si inserisce nelle date canoniche del Festival dei Due Mondi, con 5 appuntamenti; sabato 29 giugno, domenica 30 giugno e sabato 6, domenica 7 e venerdì 12 luglio; uno o più incontri durante la stessa giornata. Un tema per ogni incontro, della durata di un’ora, che convoca ogni volta intorno ad un tavolo più donne, che si confrontano insieme ad esperte chiamate per approfondire l’argomento, e che interagiscono con una platea aperta a tutti.

 

Questa Terza Edizione, che come nel passato varca i confini nazionali, è dedicata alle donne di tutto il mondo.

Sono donne che non solo in Europa rappresentano Governi o dicasteri , cariche che fino a ieri erano affidate agli uomini.

Sono donne che, per meriti scientifici – culturali – umanitari – sportivi, si sono aggiudicate importanti riconoscimenti  e donne ‘vincenti’ in ogni caso.

 

I ‘Dialoghi’ 2019 si apriranno e si chiuderanno con la presenza di alcune delle Donne al vertice del Parlamento Italiano.

 

I temi sui quali si svilupperanno i dibattiti saranno: SCIENZA ED ENERGIAFINANZAtema per il quale interverranno nomi  nel campo dell’economia a livello nazionale ed internazionale; RAPPORTO MADRE FIGLIA, novità di quest’anno, dedicare all’investigazione,  peculiarità femminile, che vedrà protagoniste alcune madri e figlie ‘speciali’, insieme alle direttrici delle maggiori media main stream italiani, CALCIO, la vera parità passa anche attraverso lo sport.

 

Il comitato scientifico è formato da: Francesca Marino (esperta di etica e responsabilità sociale), Lilosa Azara (esperta di questioni femminili), Linda Laura Sabbadini (esperta di statistica), Gaia Peruzzi (esperta di comunicazione) Diva Ricevuto (esperta di Relazioni Internazionali) e  Daniela Schiapparelli Gorla (esperta di marketing).
La squadra è diretta da Paola Severini Melograni.